Bluetooth 5.0 e 5.1: Sviluppi e tecnologia

205

Tutti gli smartphone e gli altri dispositivi più moderni supportano la tecnologia Bluetooth ma cosa vi è di nuovo per quel che riguarda le ultime versioni di Bluetooth?

Notizie dal gruppo che ha ideato lo standard Bluetooth

Lo standard Bluetooth che prende il nome di SIG, sigla che sta per: Special Interest Group ha potuto sviluppare una  funzionalità da implementare su qualunque tipologia di gadget attraverso cui è possibile tracciare la posizione con un livello di precisione davvero molto alto.

Il gruppo è riuscito ad approntare questa importante miglioria andando a combinare il metodo di tracciamento impiegato oggi sul Bluetooth con una specie di radiogoniometro utile nella rilevazione della direzione delle onde radio.

Questo SIG ha permesso la possibilità, relativa ad ogni specifico gadget di tracciamento, di conoscere correttamente la direzione da dove giunge il segnale, quindi non solo la distanza, così da produrre la misura più esatta possibile.

Da questo sviluppo però la distanza resta sempre un “problema” se lo si vuol considerare tale, infatti il segnale per essere agganciato richiede uno spazio massimo di 10 metri fra i due dispositivi che si interconnettono.

Il Bluetooth 5.0 – Bluetooth 5.1

Prima di entrare nel merito del Bluetooth 5.1, occorre osservare il 5.0 , il Bluetooth 5.0 è la penultima versione dello standard di comunicazione wireless Bluetooth.

Questa versione Bluetooth generalmente le persone la impiegavano, e la impiegano a tutt’oggi, per dispositivi quali:

  • cuffie wireless
  • tastiere
  • mouse
  • controller

Il Bluetooth viene anche impiegato per la comunicazione tra diversi dispositivi presenti in ambito domestico, rendendo di fatto l’abitazione “smart” e andando ad affermare l’Internet delle Cose conosciuto in inglese come Internet of Things.

Ad ogni nuova versione del Bluetooth si profilano del miglioramenti di diverso genere, ma solo quando tale tecnologia trova applicazione su periferiche compatibili, sembra scontato doverlo ribadire ma non lo è.

In sostanza non ci può essere nessun beneficio immediato rispetto magari all’aggiornamento di un telefono con Bluetooth 5.0 se tutti gli accessori Bluetooth sono progettati per la versione pregressa di Bluetooth.

Il Bluetooth 5.0 è comunque compatibile con le versioni precedenti, quindi gli utenti possono ancora utilizzare dei dispositivi Bluetooth 4.2 e precedenti, se hanno uno smartphone Bluetooth 5.0.

Quando andrai a comprare nuove periferiche abilitate per Bluetooth 5.0, semplicemente funzioneranno in maniera migliore grazie al telefono che supporta il Bluetooth 5.0.

Un aspetto che non si deve sottovalutare è quello per cui ogni miglioramento apportato alla tecnologia Bluetooth riguarda la Bluetooth Low Energy, che è stata introdotta con il Bluetooth 4.0 e non riguarda la classica radio Bluetooth che impiega una quota più alta di energia.

Bluetooth Low Energy è stato pensato al fine di ridurre l’impiego di energia delle periferiche Bluetooth.

In origine veniva utilizzato per tutti quei dispositivi che si portano addosso, e anche per dispositivi a bassa potenza.

Lo standard Bluetooth SIG è come visto quel team che sta dietro lo sviluppo di uno standard tra quelli più longevi ed impiegati nel mondo della tecnologia, appunto quello della tecnologia Bluetooth.

La nuova versione 5.1 permette ulteriori migliorie rispetto alla localizzazione geografica.

Fino alla versione 5.0, la localizzazione geografica attraverso Bluetooth veniva determinata dalle abilità dei due dispositivi Bluetooth a localizzarsi. Invece sulla versione 5.1, il device che riceve il segnale determina il senso del segnale trasmesso.

Tale sviluppo è reso possibile grazie all’impiego di un numero più alto di antenne ovvero di un array. Queste antenne andranno a combinare l’intensità del segnale che giunge da ciascun componente dell’array così da determinare la posizione esatta dell’array stesso.

Tra i miglioramenti apportati da questo nuovo standard (il 5.1), c’è una velocità di trasferimento raddoppiata, in grado di raggiungere un livello massimo di 2 Mbps, a questa si aggiunge una capienza di scambio superiore di otto volte in relazione alla dimensione dei file che necessitano di essere trasferiti.

E poi c’è la copertura quadruplicata che si esprime in 1Km di distanza, questa è la misura che intercorre tra emittente e destinatario, e in questo caso e per le potenzialità di questo aspetto del Bluetooth 5.1, si esprime un potenziale, quello relativo alla creazione di ambienti smart che possono essere distribuiti sul territorio diventando funzionali per varie attività.

SHARE