Dormi meglio con l’olio di CBD

745

A volte riuscire a prendere sonno e godersi una notte tranquilla e riposante sembra essere una vera e propria missione impossibile. Pensieri che continuano a ronzare nella testa, lo stress derivante dal tran tran di tutti i giorni, preoccupazioni varie ed eventuali, tutto sembra assicurare che ci si debba rassegnare ad una nottata passata a rigirarsi più e più volte nel letto.

Per evitare tutto questo si può ricorrere ai metodi classici, o “della nonna” se preferite, come, ad esempio, bersi un bicchiere di latte caldo con del miele, una bella tazza di camomilla, della valeriana oppure contare le pecore che saltano lo steccato se preferite. In alternativa ci sono dei farmaci, ma si tratta di un rimedio che ha comunque diversi effetti collaterali oltre che indesiderati.

Ma non ti devi preoccupare! Infatti, se leggi tutto su Primonumero, allora scoprirai che c’è tutto un altro sistema altrettanto naturale per far sì che tu possa finalmente prendere sonno e godersi una notte di meritato riposo.

Tale rimedio consiste dunque nell’assunzione del cannabidiolo, o abbreviato in CBD, che altri non è se non un principio attivo estratto dalla cannabis con effetti calmanti e distensivi come dimostrano moltissimi studi scientifici a riguardo condotti dalle università più prestigiose di tutto il mondo.

Al contrario del THC, il cannabidiolo non ha alcun effetto psicotropo, non ha effetti dannosi sulla memoria e rimane la soluzione perfetta per addormentarsi in poco tempo se lo si assume nella sua “versione” olio di CBD. Vediamo dunque in che modo assieme!

Prima di tutto potete stare tranquilli perché, l’olio di CBD, è una sostanza del tutto naturale ed è perfettamente tollerabile dall’organismo rimanendo, inoltre, privo di effetti collaterali e controindicazioni come molti farmaci.

Visto che l’olio di CBD è naturale al 100%, questo estratto di cannabidiolo non crea nessun tipo di dipendenza ed agisce in pochi minuti sull’organismo e, ovviamente, sui nervi. Pensate che bastano poche gocce da mettere sotto la lingua, un po’ come le gocce per calmarsi o alcuni antistaminici, e sarete subito molto più rilassati.

Dato che è privo di THC, l’olio di CBD, non ha alcun effetto psicoattivo e, anzi, la sua efficacia è stata confermata da moltissimi studi che hanno evidenziato come, un’assunzione regolare di cannabidiolo, è un vero e proprio toccasana per moltissime patologie e infiammazioni. Mal di testa, psoriasi, dolori mestruali, stati di agitazione o di ansia, infiammazioni e tanti altri ancora!

Se poi fumate la sigaretta elettronica potete anche “svapare” tranquillamente il CBD nella sua forma di Eliquidis come quelli prodotti dall’azienda Enecta che li produce in confezioni da 50, 200 e 400 milligrammi.

Quest’ultima è un’azienda che si occupa dell’ideazione e della commercializzazione dei prodotti a base di olio di CBD ed è attiva sin dal 2013. L’azienda nasce in Olanda, ma il suo team di sviluppo è tutto italiano tanto che, alcuni dei campi coltivati, sono presenti in alcune zone di Abruzzo, Veneto ed Emilia – Romagna. Allora, siete ancora convinti che un bicchiere di latte è la soluzione migliore per l’insonnia?

SHARE