Alla scoperta della riserva naturale di Porto Cesareo

62

La riserva naturale di Porto Cesareo è l’unica marina della Puglia ed è ricca di elementi caratteristici particolari, come ad esempio una folta vegetazione, ma anche delle grotte sommerse. In più per quanto riguarda la fauna, proprio qui sono presenti anche particolari tipi di meduse, chiamate “immortali”. A questi si aggiungono poi altre caratteristiche uniche.

La riserva naturale di Porto Cesareo: tutti gli elementi caratteristici

La riserva naturale di Porto Cesareo è una delle più belle dell’intero territorio pugliese, tanto che sono numerose le persone che scelgono la località per le proprie vacanze. Affidarsi a tour operator e agenzie del territorio, come Sasinae Viaggi, è il modo migliore per trovare la propria casa vacanze Porto Cesareo, in modo da non essere troppo distanti Area Marina Protetta, indicata con la sigla “A.M.P.”.

Tra l’altro, si tratta dell’unica zona marina della Puglia che è considerata proprio come riserva del Salento. La stessa si estende ben per 32 km e comprende sia la località indicata, sia il Comune di Nardò. Dal 2011 inoltre è compresa nell’elenco delle “Aree Specialmente Protette di Importanza Mediterranea”, indicate con la sigla “ASPIM”.

Qui i turisti possono ammirare la bellezza della costa pugliese, ricca di vegetazione. Molto particolare ad esempio è la pineta circostante, composta da un particolare tipo di pino, il pino d’Aleppo, e da acacie.

Per quanto riguarda il fondale invece, questo è composto da coralligeno e qui si trovano anche gasteropodi, come il cosiddetto “Mitra zonata”, che produce una conchiglia davvero molto preziosa. Chi è appassionato di questi elementi infatti la considera un vero e proprio tesoro, data la sua rarità e la sua sfumatura scura con elementi più chiari. Si aggiunge a tutto questo anche la particolare varietà della costa di Porto Cesareo, che non presenta un litorale regolare, in quanto alcune aree di formazione calcarea si alternano ad altre ricoperte di vegetazione, ma interrotte anche da scogli e golfi. Le caratteristiche della zona in questione però non terminano qua e se ne possono indicare anche tante altre.

Gli altri elementi caratteristici del luogo

Proprio presso la riserva naturale di Porto Cesareo è stata individuata la presenza della cosiddetta “medusa immortale”, chiamata in questo modo perché effettivamente gli studiosi hanno constatato che il suo organismo riesce a tornare a essere giovane, nel momento in cui raggiunge la maturità sessuale. Si tratta di un particolare processo che consente alle cellule vecchie di tornare in tenera età e quindi di evitare la morte.

Altra particolarità del luogo riguarda la presenza di una biodiversità elevata nei fondali marini e proprio qui sono presenti anche delle grotte sommerse di origine carsica. In totale gli esperti hanno rilevato che il numero di queste cavità è 53. Se poi si vuole segnalare un altro elemento caratteristico, non si può non nominare il dattero di mare, che purtroppo però è stato ripetutamente oggetto di pesca di frodo. Come si è visto, l’Area Marina Protetta di Porto Cesareo è davvero ricca di eccellenze della natura, sia dal punto di vista paesaggistico, sia da quello della fauna e della flora. Proprio per questo, numerosi turistici decidono di soggiornare nelle sue vicinanze, in modo da ammirarla.

SHARE