Come scrivere gli inviti per le nozze: a mano o stampati?

    42

    Nel momento in cui sei alle prese con l’organizzazione del tuo matrimonio, ci sono un mucchio di cose a cui pensare e di cui occuparti. Tra queste ci sono le partecipazioni nozze, cioè gli inviti da consegnare ad amici e aprenti che desideri predano parte a questo che probabilmente è il giorno più speciali in assoluto nella vita di una persona.

    Pronta per scrivere? Ecco che cosa serve

    Quando si tratta di preparare gli inviti alle nozze, tante sono convinte di poterli fare a mano. Meglio però chiarire alcuni punti perché potrebbero esserci delle insidie pronte dietro l’angolo. Prima di tutto, ci vuole una bella calligrafia e uno strumento adatto come una penna stilografica o ad inchiostro. È necessario fare delle prove per capire come scrivere e la grandezza. Meglio tener a portata di mano anche un fazzolettino di carta per pulire il lato della mano che si può sporcare di inchiostro rovinando tutto il lavoro.

    Soluzioni alternative ma altrettanto belle

    Detto ciò, fare tanti inviti tutti a mano potrebbe esser davvero un lavoraccio. Tante che si imbarcano in questa impresa non sanno che cosa le aspetta. Male alla mano, crampi, occhi che si incrociano, nervosismo e ansia: ma chi me lo ha fatto fare? può essere fattibile quando gli inviti sono pochi oppure se scrivi solo una parte a mano e stampi il resto. Tieni presente che al giorno d’oggi ci sono un sacco di stili, detti font, davvero belli che sembrano come una bella calligrafia: decisamente da prendere in considerazione.

    Perché tutti fili liscio come l’olio, meglio però affidarti a un valido wedding planner Milano che ci occupa di ogni aspetto organizzativo del matrimonio.  È quello che ti ci vuole perché faccia da tramite e coordini ogni aspetto, dai fiori al catering. Se non sai da dove iniziare e ti senti già sopraffatta, la wedding planner Milano è la persona che ti affianca e che ha i giusti contatti per organizzare il matrimonio che hai sempre sognato.

    SHARE