Muoversi in città: due sistemi innovativi messi a confronto

75

Ci sono molte modalità per muoversi in città e dirigersi dove serve, come verso i punti nevralgici per i trasporti: aeroporti, stazioni dei treni o anche porti.

Come funziona l’app che invia subito un’automobile

Oggi c’è un nuova modalità per circolare in città. Sfrutta lo smartphone ed è sufficiente scaricare l’app per accedere al servizio. Si crea un profilo con anche i dati della carta di credito per poter pagare i conti. Grazie alla localizzazione GPS, la app invia subito un’automobile appena se ne fa richiesta. L’automobile arriva in poco tempo proprio perché viene inviata quella più vicina alla posizione di chi ne fa richiesta. Il telefono aggancia quello dell’autista così da salire sull’automobile giusta. Purtroppo, non è facile trovare l’automobile su cui salire perché il servizio non ha mezzi di proprietà ma sfrutta i singoli privati che vogliono prestare il servizio tipo taxi, anche se non hanno lacuna licenza. Per tale ragione, alla guida può esser ci un inetto oppure l’automobile può esser sporca e disordine. Il lato positivo è che si paga con l’app senza dove usare i contante e lo smartphone dà altre info come i tempi di percorrenza e il costo, a grandi linee.

Come funziona il noleggio con autista privato

Il servizio di noleggio con conducente Roma è una modalità molto vantaggiosa per spostarsi in città. Si noleggia un’automobile con il suo conducente privato che è un austista molto esperto che conosce bene le strade, tanto da evitare il traffico nelle ore di punta e giungere a destinazione il prima possibile. Questo è un fattore non indifferente poiché i tempi sono sempre rispettati e non esiste il rischio da arrivare tardi. Le automobili che vengono usate per questo tipo di servizio sono delle migliori case con tutti i confort immaginabili. Infine. Il costo è fisso e non si deve pagare in contante in base ai chilometri percorsi. È il metodo oggi più usato per muoversi in città ma soprattutto per arrivare in aeroporto.

SHARE